Panigatti Luigi

 

Panigatti Luigi

Nato a Robbio il 28 Dicembre 1878, Fece gli studi elementari e secondari a Vigevano quale alunno del Collegio Saporiti, distinguendosi per vivacità d’ingegno e conseguendo la licenza d’onore alla fine del corso liceale. Si iscrisse poi alla Facoltà di fisico-matematica presso l’Università di Pavia, e dopo tre anni al Politecnico di Milano, laureandosi con cospicua votazione il 7 Settembre 1902.

Allievo ufficiale, fu congedato col grado di Tenente di Complemento, ed entrò in qualità di Ingegnere nelle Officine nazionali di Savigliano, specializzandosi in quelle costruzioni, e soprattutto in quella dei ponti. Suo è il progetto del grandioso ponte sul Po a Piacenza, inaugurato una decina di anni or sono.

Allo scoppio della guerra, fu richiamato in qualità di Capitano del Genio e inviato in zona di guerra a dirigere i lavori di costruzione di un hangar smontabile per dirigibili, da lui ideato e sotto il suo nome brevettato. Il 24 gennaio 1916, ritornando in automobile da Verona ove si era recato per ragioni d’ufficio, nei pressi di Soave perì per un disgraziato accidente.

Ø   Ø   Ø   Ø   Ø

Articolo tratto da “I Nostri Morti Gloriosi” a cura del Prof. Giuseppe Ottone – Alessandria – Cooperativa Tipografica <<La Popolare>> – anno 1925.